Impianto GPL: tra miti da sfatare e verità

L’impianto GPL può vantare una serie di leggende metropolitane e miti da sfatare basati su credenze errate che si tramandano oramai da anni.

Noi di Doctor Gas, gli Specialisti del GPL a Torino, vogliamo aiutarvi a riconoscere tali leggende metropolitane, affiché possiate valutare l’installazione dell’impianto GPL basandovi solo ed esclusivamente sui dati di fatto.

Ma quali sono questi miti che teniamo particolarmente a sfatare?

Uno di questi è sicuramente quello relativo alla perdita di potenza del motore rispetto alle auto a benzina. Tutte fandonie: sebbene ci possano essere delle lievi differenze nel campo delle prestazioni, queste sono talmente irrisorie da non accorgersene neanche, specialmente per chi guida principalmente in città.

Un altro aspetto su cui i detrattori dell’impianto GPL amano concentrarsi è sicuramente quello della sicurezza: quante volte vi sarà capitato di sentire qualcuno dire che, in caso di incidente, le auto a GPL sono estremamente pericolose, in quanto il rischio di esplosione è molto alto?

Tante, troppe. La verità, però, è che gli impianti GPL di ultima generazione sono estremamente sicuri, grazie anche alle 4 valvole di sicurezza, alla doppia camicia della bombola e al serbatoio in acciaio (al contrario delle auto a benzina, il cui serbatoio è in plastica).

Ma non è finita qui: c’è addirittura chi sostiene che, montando un impianto GPL, si vadano a ridurre drasticamente le dimensioni del bagagliaio. Probabilmente chi fa tali affermazioni, però, non sa che il GPL viene posizionato in un serbatoio che viene posizionato al posto della ruota di scorta.

Certo, non si avrà la possibilità di usufruire della ruota di scorta in caso di necessità, ma si può tranquillamente ovviare a questo inconveniente grazie ai kit di riparazione di cui tutte le macchine moderne sono dotate.

Ma quali sono invece le verità a cui dovreste far caso quando si valuta l’installazione del GPL?

Il risparmio sul carburante, la libertà di poter circolare sempre e comunque, a prescindere dai blocchi, e il poter contribuire a un ambiente più sano e meno inquinato!